Prestige

Honda Rune NRX 1800

Honda Rune NRX 1800

Il concetto di “possibile” per questa favolosa Honda Valkyrie NRX 1800 non fa, evidentemente, riferimento alla quotazione economica.

Si, lo sappiamo: molti di voi staranno pensando – o dicendo a voce alta – quali e quante altre moto comprerebbero con i 24.000 euro richiesti per questo rarissimo esemplare della cruiser Honda.

Ma proprio per la sua rarità, il fatto stesso che sia reperibile in vendita è un avvenimento: ne sono state realizzate solo 1.000, vendute in tutto il mondo. Qualcuna è caduta vittima di qualche customizer (diversi hanno fatto lavori egregi, intendiamoci) e qualcuna è sicuramente caduta vittima di incidenti, quindi il numero delle Rune originali non è certo consistente.

La Rune nasce come edizione limitata della F6C Valkyrie di fine anni 90. Derivata dalla Goldwing, la Valkyrie standard ha un grande successo negli USA, e dà origine a diversi allestimenti fra cui, appunto la Rune nata nel 2003 adottando soluzioni – ciclistiche e motoristiche molto diverse dalla Valkyrie standard.

Talmente diverse dal modello normale che questa versione si merita anche una sigla diversa: VRX 1800 Rune. E qui in Europa, dove la Valkyrie non ha riscosso il successo di cui ha goduto oltreoceano, perde anche il nome del modello originale.

Il motore boxer a sei cilindri è quello della nuova Goldwing, che nel frattempo è cresciuto di cilindrata arrivando a 1.800cc, con alimentazione a iniezione, scarico 6-in-2 con finale a sezione triangolare, cambio a 5 marce e ovviamente finale cardanica.

Ma ancora più interessante è la sospensione anteriore Trailing Bottom: una sorta di parallelogramma che gestisce l’escursione della ruota anteriore attraverso due ammortizzatori azionati da puntoni appositamente progettati.

Il telaio è in alluminio a doppio trave superiore, con forcellone monobraccio che integra la trasmissione finale. I cerchi sono da 18″ all’anteriore e 17″, con un impianto frenante composto da due dischi da 330mm all’anteriore e un singolo da 336 al posteriore, gestiti naturalmente da un sistema di frenata integrale.

La Rune è stata ovviamente una moto di nicchia, apprezzata dai customisti più attenti e facoltosi, arrivata qui da noi con il contagocce. Proprio per questo l’esemplare in vendita fra i nostri annunci ci sembra molto interessante: perché torna a rendere disponibile, certo ad una quotazione da amatori, un modello molto raro e difficilmente rintracciabile sul mercato dell’usato.